Per chi non c’era!!

Come promesso, ecco un po’ di foto e un resoconto della presentazione del libro sul Convento di Pontedecimo avvenuta mercoledì 7 Dicembre al termine della Messa pre-festiva per la Solennità dell’Immacolata Concezione di Maria, patrona della chiesa del Convento e di tutto il Prim’Ordine francescano.

Grazie alla professionalità e all’amicizia del nostro socio Enzo Melillo, giornalista televisivo e radiofonico nonché autore di testi impegnati di cui uno segnalato anche nella nostra relativa pagina, anche questa serata si è rivelata interessante e piacevole come tutte le precedenti occasioni d’incontro organizzate da Ita Kwe Flavio QuellìOller Onlus. Preziose anche le testimonianze di alcuni diretti interessati, tra i quali padre Francesco Rossi (attuale responsabile esterno del convento, del magazzino e della chiesa), padre Carlo Rizzatti (Provinciale all’epoca dell’ultima famiglia religiosa residente e dell’inserimento di Flavio e Silvana nel settembre 1990), fra’ Franco Deleidi (responsabile dell’accoglienza nella missione di Bouar in Repubblica Centrafricana, fino a non molti anni fa) con un pensiero particolare al caro padre Vittore Ghilardi e ai tanti confratelli passati da Pontedecimo.

Presenti inoltre Secondo Saracco, Claudio e Elio Roncallo, Elena Parodi, e le consorelle dell’O.F.S. locale (alcuni tra i citati nei ringraziamenti quali depositari della memoria storica del convento) e la cara amica e socia Tania Rapetto (fondamentale per la riuscita della stesura in così poco tempo, considerando che il libro è stato scritto in soli tre mesi!). Presenti Marco Ravaioli (sue le immagini pubblicate ora) e Renato Borillo fotografi “preziosi”.

Non hanno potuto essere presenti il Canonico Claudio Paolocci, Prefetto della Biblioteca Franzoniana (essendo a quell’ora impegnato in Cattedrale per la concelebrazione della solennità con il Cardinal Angelo Bagnasco) che molto attentamente ha saputo interpretare l’intento di Silvana nel raccogliere e presentare ai lettori le varie informazioni storiche ritrovate e padre Vittorio Casalino (responsabile dei Beni Culturali e Artistici della Provincia ligure dei frati Cappuccini), impegnato per la celebrazione presso la Chiesa del “Padre Santo”.

Ancora grazie di cuore a tutti i convenuti e ….. buona lettura!!

presentazione-don-claudio-paolocci

 

Precedente Occhio alle date! Successivo Per chi è nato Gesù?

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.