Ciao Flavio!

Caro Flavio,

         siamo arrivati già al sesto anniversario da quando abbiamo dovuto arrenderci al fatto che tu non saresti più stato fisicamente accanto a noi. Avevamo avuto tredici mesi per prepararci ma alla fine non volevamo credere che fosse andata davvero in quel modo!

        L’umorismo del buon  Dio a volte è incomprensibile e, come sta succedendo ora per il gran caos che ha invaso il mondo portando paura, sofferenza, senso di impotenza di fronte al male e per le tante persone ammalate o tribolate, fummo turbati e impotenti di fronte a un progetto a cui non avremmo voluto aderire.

         Però ci siamo rassegnati, poi abbiamo preso coscienza di quanto accaduto e in seguito abbiamo reagito decidendo di andare avanti sentendoti ancora vicino e vivo insieme a noi.

           Oggi siamo qui, ci siamo dati appuntamento nel tuo giorno, il medesimo in cui si festeggia la trasfigurazione di Gesù sul monte Tabor, si riflette per il lancio della bomba atomica su Hiroscima, si ricorda la morte di Papa Paolo VI e anche quella di Domenico Modugno, oltre a chissà quanti altri eventi lieti o tristi. Siamo qui in tanti a ringraziarti per averci lasciato la tua biografia, il tuo esempio, la tua fede nel Signore.

           ITA KWE FLAVIO QUELL’OLLER ONLUS sta andando avanti e l’impegno di tutti i soci ha permesso la realizzazione di tanti progetti, mentre numerosi sono coloro che come noi hanno sofferto per la perdita di un proprio caro e hanno scelto la via della carità per mantenerne vivo il ricordo.

           Aiutaci sempre e non farci mancare la tua silenziosa ma efficace presenza tra noi!! Grazie Flavio per essere stato te stesso e averci insegnato a fare altrettanto cercando di dimostrare che …..  il bene c’è ed è più forte!

              Ciao Flavio, da tutti i tuoi amici, fratelli, familiari, soci di Ita Kwe!!

 Genova, 6 Agosto 2016

Depliant Ita Kwe - 5^ edizione - lato interno
Depliant Ita Kwe – 5^ edizione – lato interno
Depliant
Depliant Ita Kwe – 5^ edizione  lato esterno
Precedente Il bene c'è ed è più forte!! Successivo Tra l'Africa e ... Voltaggio!

4 commenti su “Ciao Flavio!

  1. Tania il said:

    Pensando a Flavio e a ieri, “il suo giorno”, mi ricordo una frase di Paulo Coelho:
    “Ogni essere umano ha dentro di sé qualcosa di più importante di se stesso: il proprio dono.”

    • E se ognuno riuscisse a condividere con gli altri “il proprio dono”, ecco che il risultato si vedrebbe rimanendo sempre vivo nel tempo ….. oltre al nostro passaggio su questa terra!! Per Flavio sembra che sia stato proprio così! Grazie di cuore Tania per il tuo affetto!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.