Una data in più ….

In questo 11 Settembre, da non dimenticare per ciò che accadde ormai 18 anni or sono, segnaliamo che anche nel nostro piccolo tante sono le date di cui abbiamo preso nota per i ricordi legati a Ita Kwe.  Tolta la commozione per gli anniversari che riguardano Flavio, la tristezza per gli  ultimi saluti ai cari defunti, la preoccupazione costante per il Centrafrica, nel nostro caso i ricordi di cui parliamo sono tutti positivi.

Mentre da una parte sono già state riempite le pagine relative ai pensiero sempre vivo per i nostri cari e agli auguri per le ricorrenze più liete, altre date sono state segnalate sull’Home page per gli appuntamenti e per gli eventi significativi susseguitisi di volta in volta nel corso di questi anni. Come fu per un’altra occasione in cui si concentrarono diverse cose belle  (il 15 Dicembre 2018) annotiamo ora il 14 settembre 2019 come giornata speciale!

In primo piano l’udienza concessa dal Papa ai cappellani, al personale e al volontariato impegnato in  carceri, penitenziari e case circondariali d’Italia. Per Ita Kwe Flavio Quell’Oller  si tratta di una tappa molto importante!  A partire dall’Aprile 2013, inizio della collaborazione con Mons. Giacomo Martino e con la Direzione dell’Istituto Circondariale di Pontedecimo, via via si sono fatti sempre più rilevanti i ruoli delle socie (da due a cinque!) e i contributi messi a disposizione per il progetto  in questione (recupero cappellina per il personale, Giubileo 2016 per i detenuti, Messa a Genova 27-05-17,  pranzo di Natale 2018). Tre socie saranno tra gli oltre 12.000 presenti in Piazza S. Pietro!!

Di seguito una carrellata immagini che ci riporta le tappe salienti di questo cammino,

rimandando alla RELATIVA PAGINA per  gli approfondimenti.

 

Rimandiamo anche …. a un nuovo aggiornamento per scoprire il resto sulla data del 14 Settembre!!!

Precedente Primo giorno di scuola ...... Successivo Giustizia e pace!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.