Unione di preghiera …

Unione di preghiera nel ricordo di chi saluteremo domani, lunedì 26 Novembre 2018, per l’ultima volta.

A Bosco Marengo (AL) i familiari e l’intera comunità parrocchiale, si stringeranno attorno alla cara Alessandra Zuccotti, che senza far rumore e inaspettatamente ha lasciato questo mondo per ritrovarsi con il marito e tutti i suoi cari.

Questo il ricordo pubblicato per lei nella nostra pagina, dove già 24 maggio 2017 (e in seguito l’11 febbraio 2018 nei pressi dell’anniversario) avevamo ricordato il marito Paolo:

una candela per ricordare

23 Novembre 2018 – due giorni prima della chiusura dell’anno liturgico, Gesù Re dell’Universo ha aperto le porte del Suo Regno alla cara Alessandra Zuccotti, che saluteremo lunedì 26 nella cerimonia delle esequie. In soli diciotto mesi,  Sandra ha seguito il marito Paolo Bisio (23 Maggio 2017) e il cognato Pio Bisio (9 Novembre 2017). La via della croce è incomprensibile ai nostri occhi; il dolore per la perdita di mamma, papà e zio in così poco tempo è una prova molto dura per chi rimane. Nulla può consolare per questi lutti se non la fede!! Ci uniamo ai figli Laura e Carlo con la moglie Alessandra, alla sorella Gabriella con il marito Angelo e ai nipoti Claudia e Gianluigi, nostri soci e sostenitori, per condividere con essi il lutto che li ha colpiti, nella certezza però che nulla vada perduto di quanto con la sua vita Alessandra ha saputo donare ai propri cari. Grazie per avere scelto anche per lei i progetti di Ita Kwe Flavio Quell’Oller per tenerne vivo il ricordo.

A Genova, alla stessa ora, i Cappuccini liguri daranno l’ultimo saluto al caro padre Martino Mornacchi, veterano d’Africa e per tanti anni di famiglia a Bocaranga insieme a Flavio. Affezionato al convento di Pontedecimo, da cui partì per il suo primo viaggio in Missione.

Grazie Signore per averci donato gli esempi di Alessandra e di p. Martino. Sostienici nel dolore per il distacco da loro e portaci alla Comunione dei Santi per poterli sentire sempre vivi accanto a noi.

La vita non muore! Si trasforma come le farfalle,                      che rinascono in primavera!!

 

Precedente Appuntamento con il ... Banco! Successivo Giornata da ricordare!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.