Ricordando Flavio …

Come ogni anno, arrivando in prossimità del 6 Agosto e della Trasfigurazione, il pensiero va a Flavio e ai suoi ultimi momenti di vita. Prima di entrare in coma disse a Silvana di stare tranquilla perché non l’avrebbe lasciata sola. Anche se Flavio è tra gli angeli la sua presenza è quotidianamente qui e per sentirlo ancora più vicino, anticipiamo di qualche giorno e diamo

  APPUNTAMENTO 

DOMENICA   2  AGOSTO –  ORE 10,00 

 

PRESSO LA CHIESA DEL CONVENTO DEI CAPPUCCINI DI PONTEDECIMO

NEL GIORNO DELLA FESTA DI SANTA MARIA DEGLI ANGELI

E  PERDONO  DI  ASSISI 

SANTA  MESSA RICORDANDO FLAVIO NEL 

SUO DECIMO ANNIVERSARIO 

Lione 1979 - festa a sorpresa per il 24° compleanno Flavio
Non lasciamoci turbare e non scoraggiamoci di fronte alle difficoltà! Avanti tutti insieme!

 

Dieci anni fa …..

Tratto da: “Prima che sia troppo tardi” – pag. 145

SALUTO DI SILVANA  AL TERMINE DELLA CERIMONIA FUNEBRE (9 Agosto 2010)

 

Sono trascorsi più di tredici mesi dall’inizio del percorso doloroso di Flavio. In questo tempo abbiamo avuto prove concrete di amicizia fraterna e di unità ecumenica e universale. Flavio è stato sorretto spiritualmente nel suo calvario e lo ha affrontato serenamente, anche per questo.

Oggi i ragazzi ed io vorremmo abbracciare e ringraziare singolarmente ognuno di voi e coloro che ci sono vicini sebbene lontani. I tempi europei, però, non sono come quelli africani, quindi dobbiamo rimandare, perché l’ultimo viaggio di Flavio non può attendere oltre. Ringraziamo di cuore tutti coloro che accolgono l’invito alla carità. Ciò che Flavio ha seminato con tanta dedizione e tanto amore non può finire, anzi oggi è l’inizio di un nuovo impegno.

Le ultime raccomandazioni che lui mi ha fatto per i suoi figli, sono quelle di far seguire loro sempre la via della verità. Non ci può essere pace, non ci può essere giustizia, non ci può essere carità, senza il trionfo della verità: La verità ci farà liberi! , dice il Vangelo.

Flavio ha affrontato il passaggio terreno con una serenità particolare, sia grazie alle vostre preghiere, sia perché lui amava realmente il Signore sopra ogni cosa. Ha pregato e ricevuto l’Eucaristia fino all’ultimo momento di coscienza, in particolare abbandonandosi con piena fiducia alla volontà del Padre. Ora possiamo salutarlo così, unendoci a lui e a San Francesco:

“O alto e glorioso Dio, illumina le tenebre del cuore mio, dammi una fede retta, speranza certa, carità perfetta e umiltà profonda. Dammi, Signore, saggezza e discernimento per compiere la Tua vera e santa volontà.  Amen!”

Stemma francescano in convento a Pontedecimo
Stemma francescano che unisce le stigmate di S. Francesco d’Assisi a quelle di Gesù
Precedente Ultimi Auguri a .... (aggiornato) Successivo Non un pozzo ... ma tre aule!

5 commenti su “Ricordando Flavio …

  1. Roberta il said:

    In questo giorno anch’io ricordo Flavio e tutt i miei cari…..
    Prego affinchè il conforto della Fede ci aiuti in questo momento difficile.

  2. Tania il said:

    E come ogni anno, in questi giorni ricordo Flavio con questa frase di Tiziano Terzani (tratta dal suo libro LA FINE E’ IL MIO INIZIO):
    “E ricordati, io ci sarò. Ci sarò su nell’aria. Allora ogni tanto, se mi vuoi parlare, mettiti da una parte, chiudi gli occhi e cercami. Ci si parla. Ma non nel linguaggio delle parole. Nel silenzio.”
    perchè Flavio è proprio questo!
    E anche io ci sarò domenica 2 Agosto alla S.Messa per ricordarlo più fortemente.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.