Quante grazie ….

Abbiamo atteso fino ad oggi, Domenica 18 Settembre 2016 giorno di chiusura del XXVI Congresso Eucaristico svoltosi a Genova, per dare resoconto di quanto vissuto ad inizio della settimana, con l’invito che era stato rivolto a tutti di partecipare alla giornata speciale di Pontedecimo, in occasione del 150° anniversario del Padre Santo e quale preparazione all’evento Eucaristico nazionale e anteprima dell’incontro mondiale per la pace che si apre ad Assisi proprio nel pomeriggio (vedi anche sugli appuntamenti di Settembre).

La commozione è stata forte e la gioia per questa “visita” così particolare è stata molta. Persino il Cardinal Bagnasco ha voluto essere vicino a Pontedecimo inviando uno scritto indirizzato alla fraternità dell’O.F.S locale ma da estendere a tutti i convenuti.

Sarà perché la chiesa del convento è dedicata a Sant’Antonio (che si sa, di grazie ….), sarà perché qui tanti miracoli sono avvenuti, sarà perché numerosissime sono state le vocazioni religiose, diocesane e all’Ordine Francescano Secolare, sarà perché ben 149 sono gli Ex Voto (cioè i ricordi per Grazia Ricevuta) esposti un po’ qua e un po’ là, sarà per la presenza di tanti frati e sacerdoti, sarà per i giovani convenuti per un momento di preghiera per la pace, ma la giornata del 12 Settembre 2016 (solennità della francescana Santa Caterina da Genova e festa del Nome Santissimo di Maria) senz’altro rimarrà per molti anni impressa nel cuore e nella mente degli abitanti di Pontedecimo e di tutti coloro che hanno fatto una piccola sosta a salutare Francesco Maria da Camporosso, patrono dei Cappuccini liguri!

Quante grazie  ……. Signore!!!

Partiamo dal giorno in cui il miracolo è avvenuto nella chiesa del convento di Pontedecimo per intercessione dell’allora Beato Francesco Maria, già chiamato in vita “Padre Santo”, il 5 Luglio 1945 ….

  ….. e arriviamo ai giorni nostri, in cui di molti altri miracoli c’è bisogno!!

     …..  un grazie speciale a Mario, il fotografo …. per caso, un augurio a una coppia di amici e soci, legati al Padre Santo in un modo tutto speciale e …. …lasciamo a ricordo la locandina “casalinga” che ci invitava alla giornata memorabile 

ps

 

Precedente Appuntamenti interessanti ... Successivo Cosa bolle in pentola!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.