Un’occasione per i giovani!

Tra i soci di ITA KWE si contano anche diversi giovani che, oltre al loro contributo in idee e buona volontà, alla collaborazione per gli acquisti ed il confezionamento dei sacchetti di generi alimentari per le persone disagiate economicamente sul territorio della Valpolcevera, oltre alla realizzazione delle bomboniere solidali e alla disponibilità futura per l’animazione della Messa all’interno del carcere di Pontedecimo (affiancando i volontari della S. Egidio), si sono dedicati in gran parte alle visite in terra di missione, chi prima e chi durante la realizzazione dei progetti intrapresi dalla nostra Associazione e chi in zone diverse a causa della pericolosità di una permanenza in questi periodi (vedi R.C.A. – per cui abbiamo aggiunto un nuovo link d’informazione: http://bozoum.blogspot.it/ ).

Di Eleonora e di altri  abbiamo dato notizie e già pubblicato foto e dato notizia in precedenza e di alcuni non abbiamo mai parlato (seconda parte dell’articolo), o detto ben poco, perché non c’era ancora stata l’occasione.

Ora è arrivato il momento giusto per dare spazio a tutti, approfittando di Ottobre, il mese missionario per eccellenza!

 L’APPUNTAMENTO E’ PER VENERDI’  25 OTTOBRE, ALLE ORE 20,45 PRESSO IL TEATRO DEL RICREATORIO S. LUIGI GONZAGA  A PONTEDECIMO

Nella prima parte della serata ci sarà la condivisione delle esperienze vissute in Centrafrica e in Perù (sulle orme dei nostri progetti) e in Cameroun e in Thailandia (prestando il servizio per progetti di altre associazioni), con foto e testimonianze dei diretti interessati. Nella seconda parte I giovani si troveranno con i loro coetanei, per approfondire questi temi  tra la musica e un po’ di spensieratezza.

Sono bene accetti contributi in dolci o altro da parte di mamme, nonne e zie per rifocillare i nostri e gli amici nella seconda parte della serata! 

Per chi vuole un assaggio (visivo!) di qualche immagine relativa al Perù, ecco il video:

https://www.youtube.com/watch?v=_ADGsOxunok&feature=youtube_gdata_player

Si tratterà di una serata di sensibilizzazione riguardo la povertà di questi paesi, di condivisione delle esperienze vissute e di presentazione dei progetti realizzati, nella consapevolezza, però, che non è necessario andare a cinquemila o più chilometri di distanza per fare del volontariato!

Precedente Grazie di cuore a tutti!!! Successivo Ancora violenze!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.