Grazie ai gruppi missionari!

Doveroso ringraziare chi da subito ci ha sostenuto per l’attività in  memoria  di  Flavio Quell’Oller . Sono i due gruppi missionari che annualmente contribuiscono economicamente ai nostri progetti.

Quello della Parrocchia di Capiago (CO), tra i cui componenti è anche lamica di FB Renata Beretta che ci segue con passione e la cara Maria  Molteni maestra TVC  di Flavio come capo  stage  1979 a Lione.

E quello della Parrocchia di Cavalo, paese natale di Flavio, di cui sono diversi i familiari e amici fraterni molto solerti nell’ideare oggetti da esporre ai mercatini e nel divulgare la biografia di Flavio: “Prima che sia troppo tardi” . Di anno in anno poi lodevole l’impegno per la ….  “festa di Via Santa Maria”, in ricordo dei vecchi tempi in cui Flavio rientrava per qualche mese e amici e parenti si radunavano per fare un po’ di festa e raccogliere fondi da affidargli per le sue attività missionarie in Centrafrica. Tradizione che si ripete anche domenica 14 luglio al campo sportivo di Cavalo!

Invito alla festa di Via S. Maria - 14 luglio 2019 - Cavalo - VR
Invito alla festa di Via S. Maria – 14 luglio 2019 – Cavalo – VR

 

L’invito è casalingo, ma  fatto con il cuore per trascorrere una giornata in buona compagnia, davanti a un piatto di gnocchi di montagna e a un “bicer de vin bon”  per gli adulti mentre per i bimbi e gli astemi ….  buonissima, preziosissima acqua!

L’acqua è un elemento importante per la vita di tutti, in particolare nei Paesi dell’Africa in cui si sa bene che ne oro, ne diamanti, ne petrolio possono dissetare!!  Flavio oltre ad essere sensibile idealmente a questo, lo era anche fisicamente. Tanto da affinare sempre più il dono della rabdomanzia di cui era dotato, mettendo a disposizione di tanti le sue doti di “cercatore di ACQUA” (Traduzione letterale del suo cognome dalla lingua germanica: QUELL OLLER = CERCATORE DI FONTI SOTTERRANEE).

Già prima che l’associazione nascesse, tramite i frati Cappuccini delle Marche (gli stessi dell’asilo antisismico di S. Severino Marche) Silvana aveva finanziato in memoria di Flavio un pozzo in Etiopia.  Lodevole quindi l’iniziativa promossa dai familiari che, memori di questo particolare, hanno pensato di lanciare una campagna di raccolta fondi da qui al prossimo anno, in cui sarà il decennale della morte di Flavio. Pubblichiamo di seguito la locandina che indica questa iniziativa, riservandoci di segnalare in seguito il suo procedere e il luogo presso cui potrà essere realizzato un pozzo.

Precedente Con tutto l'impegno! Successivo Cavalo per Flavio!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.