Emergenza virus anche a Lima ….

Nel segnalare l’ultima newsletter (vedi Archivio in data 18 aprile), con aggiornamenti su progetti e altre comunicazioni, rimediamo ora a una svista … quasi imperdonabile!

Tra i progressi fatti qua e là grazie all’aiuto di Ita Kwe, forse il più importante è quello che riguarda il Collegio Santo Tomas de Valencia, nel quartiere Santa Rosa del Mar, distretto Lima Nord.  Dopo il consistente impegno per la costruzione del muro (cerco perimetrico) di delimitazione a protezione dei bambini e l’elettrificazione delle prime dodici aule, ogni anno è stato inviato un contributo per proseguire nell’opera iniziata con Don Vicente La Fonte e proseguita con Don Danilo e ora con Don Josè.  Tale sostegno è regolare e di volta in volta viene rivolto a migliorare le aule, gli strumenti didattici, l’ambiente in genere. Per quanto difficile e problematica sia la vita degli abitanti di quella zona, c’è stato un progresso costante, grazie anche all’impegno di Mons. Lino Panizza, dello Stato e della popolazione stessa.

Non ci siamo assolutamente scordati di loro, anzi siamo fieri di avere tra i nostri soci i cari amici Nora e Armando che fanno da collegamento tramite i loro parenti a Lima, Fabio che a fine 2018 era  proprio lì, e i nostri “giovani” soci Giulia, Lela, Alessio e Stefano, volontari nel 2013 che continuano a mantenere i contatti, organizzando di tanto in tanto la visita di un sacerdote di Lima a Genova.

Anche per il Collegio Santo Tomas è tempo di emergenza da virus. Anche lì gli studenti seguono le lezioni a distanza e le famiglie con i bimbi più piccoli sono preservate da rischi di contagio. L’anno scolastico è iniziato ai primi di marzo e ad aprile già si viveva in modo … sospeso. Non appena le attività potranno tornare alla normalità, Ita Kwe provvederà al nuovo sostegno che sommato a quelli fin qui conteggiati, fa arrivare a oltre 70.000,00 Euro l’aiuto complessivo in otto anni.

Qui la pagina facebook in cui trovare foto e informazioni sull’andamento del Collegio S. Tomas, per noi da sempre “scuola sulla sabbia”, data la peculiarità del luogo in cui è situata … una collina tutta di sabbia .. e nebbia!

La Parrocchia Santa Rosa del Mar sostiene i genitori delle famiglia della scuola per questa emergenza-virus. Viveri sono stati distribuiti in due occasioni e ci colpisce notare come il “nostro”  .. cerco perimetrico, serva anche da sostegno in attesa del proprio turno!

 

Precedente Giovani non udenti ... in Laos Successivo ... e l'emergenza africana?

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.