Disastri … globali

Da diversi giorni l’intera penisola è messa in ginocchio da alluvioni continue, che non danno tregua a nessuna regione d’Italia.  Gran parte del Veneto e della Lombardia sono in ginocchio e per il rimboschimento montano ci vorranno molti decenni!  I danni sono enormi soprattutto al Nord sia Ovest che Est e al Sud, isole comprese, e i morti si contano a decine. Una vera e propria strage dovuta non solo alla fatalità e alla disgrazia ma anche all’età delle infrastrutture, all’incuria e alla mancanza di rispetto per le norme che regolano le costruzioni edili.

Sebbene da sempre ci siano stati fenomeni da “diluvio universale”, i disastri dovuti ad eventi climatici anomali si verificano ora relativamente in breve tempo in tutto il globo terrestre. Malgrado continui tentativi di accordi e nuove politiche per arginare il problema, manca poi la volontà dei “grandi” di mettere in pratica le decisioni più basilari. Nel frattempo vere e proprie inondazioni e disastri … globali devastano territori interi da un capo all’altro del mondo. Dalla Thailandia, dove nel distretto di Changray si è temuto anche per i giovani imprigionati in una grotta, al Giappone, all’Indonesia, alla Francia, Inghilterra … fino a giungere a noi!! 

Malgrado questo, miracolosamente c’è la ripresa della natura e la forza di tanti “piccoli” che vogliono andare avanti per ricostruire dopo la distruzione. Come in Thailandia, dove sono due dei nostri progetti e in Kerala, dove nel mese di agosto si era verificata una devastante stagione monsonica, che ha causato più di 400 vittime e oltre duecentomila sfollati. Ultimamente abbiamo avuto notizie da p. Joseph in cui ci dice che pian piano si inizia a tornare alla normalità dopo le grandi devastazioni.  ITA KWE a Karivedakam sostiene per altri tre anni un nuovo gruppetto di una decina di giovani studenti ed ha coperto economicamente la costruzione di un palco adiacente ad una scuola. Auguriamo a questi giovani di riuscire a crescere in tutti i sensi e di poter contribuire a migliorare l’andamento del mondo, così da non dover più vedere disastri causati dall’egoismo e dall’incuria umana.

Guardando in casa nostra ITA KWE, molto presto si adopererà anche per sostenere chi in Valpolcevera si è trovato in difficoltà a causa del crollo del Viadotto Morandi ed ora è anche provato dalle grandi piogge senza sosta!

 

… In Thailandia e Indonesia da  giugno

 

…. In Kerala ad agosto

….  A Genova a Ottobre

… Nel Bellunese a ottobre

… In Sicilia  a ottobre

 

 

 

 

Precedente Rallegriamoci! Successivo Guerra senza fine ...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.