Crea sito

Con il cuore – Be Africa!

In tante, troppe parti del mondo ci sono ingiustizie incredibili, guerre, violenze, soprusi e crudeltà …. Non riusciamo ad abbracciare tutti e a fare tutto ma ci soffermiamo su quanto fatto finora, aggiungendo di tanto in tanto qualcosa in più.

Se da una parte siamo orgogliosi di questo traguardo … settimo anniversario della costituzione di ITA KWE FLAVIO QUELL’OLLER ad Associazione di Volontariato – Onlus, con i progetti avviati e con tante soddisfazioni per i risultati ottenuti, dall’altro rimane la ferita di non aver ancora visto realizzato il sogno di pace in R.C.A., da cui siamo partiti con i primi aiuti per l’Ospedale Roberto Molinari  e per il Centro Disabili Arc en Ciel di Bocaranga.

Dopo la tristezza per la morte violenta subita da p. Toussaint nella notte tra il 19 e il 20 marzo scorso, tanti altri episodi si sono incrociati nella “nostra Repubblica Centrafricana”, ormai da sei anni martoriata sia nella popolazione sia nei missionari e nelle missionarie che continuano a subire violenze incredibili. Ultime quelle relative a nuovi massacri, che rendono vano anche l’ottavo tentativo di accordo per la pace.

Abbiamo sospeso gli aggiornamenti delle nostre numerose pagine e rimandiamo ai  relativi link a destra dello schermo per gli aggiornamenti.  Non aggiungiamo parole ai video e ai link  condivisi, dando però tutto il nostro sostegno e assicurando che il nostro cuore (BE)  è con il Centrafrica.

BE    AFRICA!!!

Nel video sopra p. Aurelio Gazzera, Carmelitano a Bozum, commenta gli ultimi episodi violenti avvenuti in Centrafrica, compreso il suo arresto ai primi di maggio  e il suo successivo incontro con le autorità nazionali.

Sotto il video di un’intervista di Suor Elvira in merito ai bambini soldato da lei seguiti e che, insieme a suor Ruth, si occupa anche del Centro Nemesia di Berberati per le ragazze madri, sostenuto tra i nostri progetti già da due anni.

 

Infine la tristezza nella voce del Papa (nel video sotto) per la morte e la mutilazione del cadavere di suor Ines Nieves Sancho, delle Figlie di Gesù e amica di suor Elvira Tutolo, operante sempre a Berberati dove, oltre al Centro Nemesia Ita Kwe sostiene anche la Scuola Padre Pio. 

 

Pubblicato da itakweflavio

Associazione nata il 24 maggio 2012 in memoria di Flavio Quell'Oller, per portare avanti la sua opera di carità missionaria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.