Tam Tam per il Centrafrica …

Riceviamo il messaggio del tam tam da e per il Centrafrica ….

Dopo un lunghissimo periodo di silenzio sulla situazione del Centrafrica (vedi pagina precedente, aggiornata al 10 Ottobre 2017 e le tante altre pagine a partire dal dicembre 2013) riprendiamo il filone delle notizie dalla Repubblica Centrafricana.

Cogliamo l’occasione della recente consacrazione del nuovo Vescovo di Bouar, Mons. Mirek, e del periodo di volontariato in loco da parte del socio Francesco Quell’Oller, per sottolineare come la popolazione e i missionari abbiano tanta voglia di andare avanti e voltare pagina.

Mentre vi rimandiamo alle pubblicazioni della stampa locale per cercare di colmare in parte  il “buco” di ben quattro mesi di nostra mancanza in merito agli aggiornamenti, sottolineiamo come la fascia più debole, cioè i bambini, siano stati seriamente colpiti da tutti questi anni di guerra.

Originale il progetto del padre cappuccino polacco  Benedykt Pączka, che ha aperto una scuola di musica a Bouar, quasi come una sorta di psico-terapia oltre che di formazione musicale… in cui non si suona solo il tam tam!

Interessante il “ponte” ideale e pratico che si sta realizzando tra alcune parrocchie poste esattamente sotto il Santuario della Madonna della Guardia (le sei parrocchie di Don Diego Testino: Livellato, Torbi, Gaiazza, S. Martino, Gazzolo e Capanne) e il Centro Arc en Ciel a Bocaranga, dove la parrocchia è dedicata proprio alla Madonna della Guardia, sebbene la festa sia stata spostata all’11 Febbraio a causa della stagione delle piogge.

In occasione della Quaresima, ben sei parrocchie si sono mobilitate per la …. raccolta delle sardine in scatola, da inviare con il prossimo container in partenza a breve per il Centrafrica.

In un giorno in cui abbiamo detto più volte grazie, ancora una volta dobbiamo dirlo in particolare ai giovani di Livellato, che già in occasione della colletta alimentare a fine novembre e nella figura di Alessio in qualità di tutor per il corso di informatica per migranti, hanno dato un contributo molto valido. Considerando il giorno particolare di oggi, dedicato al digiuno e alla preghiera per la pace, un po’ di condivisione e carità attiva sono quello che ci vuole per avvicinare le parole alle opere e la fede alla provvidenza …. aiutata da noi!

Malgrado siano sempre molta l’insicurezza dovuta al gran numero di armi e di “squilibrati” ancora in circolazione in R.C.A., riceviamo il segnale mandato dal tam tam e diamoci da fare!

Precedente Ancora una volta ...... Successivo Consegna del diploma!!

Lascia un commento

*

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.