Libri interessanti

Per  ora i libri di cui segnaliamo l’interesse, oltre a  quello di Flavio, sono 8

(vedi più sotto l’aggiornamento al 15 Aprile 2018: Un istante prima dell’Alba)

Leggere … “un libro cartaceo” … sembra essere diventato fuori moda. Al massimo si può sfogliare virtualmente un e-book! Presi da mille altre possibilità di trascorrere il tempo libero (e non solo) e dalla frenesia di  … fare le cose in fretta si “naviga in rete”, si “chatta”, si partecipa al “gossip”, si usa “Whatsapp”, ci si scambiano SMS o  E-MAIL! Per non parlare dell’ostruzionismo alla cultura e all’istruzione del popolo da parte delle dittature e delle forze politiche in genere.

In effetti anche  ITA KWE, con il suo sito, e con la pagina su facebook, fa parte della comunicazione telematica, però ….. un libro è sempre un libro!

Come ogni anno, dal 1996, il 23 Aprile è la Giornata Mondiale del libro, occasione per leggere anche secondo le forme più attuali di scrittura, rappresentate soprattutto dai Social.

Ci uniamo quindi a coloro che credono all’importanza della comunicazione e della cultura … fatta con i libri e con la scrittura in genere!

Prima che sia troppo tardi - di flavio Quell'Oller

Dal momento che raccontare le proprie esperienze, e ascoltare quelle altrui, è il modo migliore per condividere gli ideali, allargare la conoscenza, sviluppare la mente, rendere indelebile il ricordo attraverso la storia dell’uomo e  …  altro, altro ancora, da oggi (23 Marzo 2014) aggiungiamo questa pagina, augurandoci che sia visitata da molti. Stimolando anche alla lettura!!   Ovviamente questo interesse è dato anche dal fatto che ITA KWE si è costituita proprio subito dopo la pubblicazione del libro di Flavio: “Prima che sia troppo tardi” di cui la maggior parte dei soci, e simpatizzanti verso la nostra Associazione, sono al corrente.

Si tratta di una vera e propria eredità morale che ci ha spronato nel proseguire l’opera di Flavio, portando avanti in poco tempo già molti progetti in Italia e in terra di missione, più varie attività di volontariato sul territorio.

Come al solito iniziamo dalla prima segnalazione (più sotto, al n. 1) per risalire al n. più recente man mano che ci troveremo a venire a conoscenza di libri interessanti oppure ripescheremo titoli che hanno fatto parte della nostra storia!!

 

8) – Aggiornato al 15 Aprile 2018 – Giorno seguente all’attacco USA in Siria – segnalato anche con post sull’home page

Come abbiamo più volte notato, il caso non esiste! C’è un filo conduttore per ogni cosa e ogni cosa ha un suo senso logico. Così, il fatto che “per caso” in Convento sia arrivato qualche tempo fa via posta  il libro: “Un istante prima dell’alba” del frate francescano Ibrahim Alsabagh, non è un caso!

Si tratta di una raccolta di informazioni preziose su come si è svolta la vita nella città di Aleppo durante gli ultimi terribili anni in cui la guerra ha cambiato completamente il volto di questa storica e importante città della Siria. Questo documento lascia però intravvedere la luce della speranza, che è la stessa che si può vedere, appunto: “Un istante prima dell’alba” di Ibrahim Alsabagh – Edizioni Terra Santa.

Nuova edizione  febbraio 2018 – Prezzo di copertina € 16,00 – vedi tramite Associazione Pro Terra Sancta o tramite altro acquisto online.

7) – Francesca Annelise Castagneto Napoli e Paola Repetto Zirafa raccontano: “LA SORPRESA DI PEPPO”  – Studio Stemma Genova – Dic. 2016

copertina-libro-annelise-e-paola

A dieci anni dalla nascita di Pietro (familiarmente “Peppo”), Paola Repetto Zirafa raccoglie le confidenze e le esperienze che ha vissuto Annelise Castagneto Napoli a partire dalla nascita del suo quarto figlio, avuto con la “sorpresa” di un cromosoma in più (la trisomia 21). Tra le ansie, le speranze, le delusioni e le conquiste che caratterizzano la crescita di ogni bimbo, le due amiche dedicano il libro ….  A tutte le mamme che fanno sogni per i loro figli, soprattutto a quelle che devono imparare a sognarne dei nuovi …..

Distribuito dalle autrici, nel Convento e nelle librerie di Pontedecimo – Prezzo € 10,00 – ricavato interamente devoluto per la copertura del progetto avviato da Ita Kwe Flavio Quell’Oller Onlus per l’accoglienza e la formazione di una quindicina di giovani donne con sindrome di Down presso la casa Santa Chiara a Mindelo – Isola di Sao Vicente a Capo Verde.

_______________________________________________________________________

6) – “IL CONVENTO DEI CAPPUCCINI DI PONTEDECIMO” 1616-2016 – Quattrocento anni di storia in Val Polcevera – a cura di Silvana Ozzano per l’Associazione Ita Kwe Flavio Quell’Oller Onlus – Studio Stemma Genova – Dic. 2016

Copertina libro su Convento

Partendo da un’illuminazione di San Lorenzo da Brindisi, che nel 1616 fu di passaggio da Pontedecimo e pare abbia profetizzato la sua costruzione, sono stati toccati a grandi linee i quattro secoli di vita del Convento dei Cappuccini, da sempre inserito nel contesto storico-geografico-culturale della val Polcevera, arrivando infine ai giorni nostri tra le diverse vicissitudini e difficoltà che sono state inevitabilmente attraversate. – Dic. 2016

Prezzo € 10,00 – Distribuito in Convento e nelle librerie di Pontedecimo – ricavato interamente devoluto per la manutenzione della struttura del Convento stesso.

_______________________________________________________________________

5) – “LA BUONA TERRA” di Pearl S. Buck –  Collana Oscar Mondadori

                                       I.B.S. – LIBRERIA ONLINE

copertina La buona terra

Considerato il capolavoro dell’autrice,  “La buona terra” (1931) è il primo romanzo della trilogia The House of Earth, che narra le vicende della famiglia di Wang Lung, visceralmente attaccato alla sua terra, e dell’umile e rassegnata O-Lan, sua moglie. Il tema centrale è quello della vita patriarcale, legata a usanze secolari, del contadino cinese, per il quale la terra rappresentava tutto: il benessere, l’unione della famiglia, le tradizioni più sacre, le virtù delle generazioni passate e le speranze di quelle future. La buona terra è il libro che ha decretato la fama della Buck, che in questo romanzo descrive con sobrietà, potenza e un senso profondo e sottile di umanità un mondo di umili e oppressi. La sua scrittura, realistica e schiva, dal lessico scarno, ma capace di suscitare emozioni, affascina i lettori con la novità di un racconto che rivela un Paese fino allora sconosciuto, con la sua millenaria cultura, la sua antica miseria, la sua dignità, la sua poesia delle cose semplici.

________________________________________________________________________

4) –  “LA FARFALLA NEL BOZZOLO D’ACCIAIO” – di Enzo Melillo –

      libro-intervista a Giovanna Romanato – dal 1956 in un polmone artificiale

di Enzo Melillo - libro-intervista a Giovanan Romanato

L’autore entra in sintonia con Giovanna Romanato, approfondendo i diversi lati della sua vita, soprattutto dopo lo stravolgimento portato dall’infezione dovuta alla poliomielite che l’ha colpita durante l’adolescenza, con il peggioramento che ne è derivato in seguito. Notevole l’impatto positivo della forza vitale che viene trasmessa tra il dialogo instaurato tra l’autore e la protagonista.

€12,00 – diritti d’autore a Giovanna Romanato  prefazione di Lorella Cuccarini

Casa Editrice De Ferrari – Genova  – presentato il 22 Marzo 2014

http://www.editorialetipografica.com/sc.asp?ID=2473

3) – “MERAVIGLIARSI IN AFRICA – POTEVA ANDAR PEGGIO” – di Enzo Canozzi –           manuale di vita missionaria       

“Meravigliarsi in Africa,

poteva andar peggio

Offerta € 14,00
Il nuovo libro di vita missionaria di
Fra Enzo Canozzi
richiederlo per email a:
2)   – ” TRE TAZZE DI TE’ ” –  Greg Mortenson e David Oliver Relin
Pubblicato come una storia vera e acquistato da milioni di persone in tutto il mondo, pensando di contribuire alla realizzazione di una scuola nel villaggio pakistano di cui si parla, è stato oggetto di inchieste  il cui risultato è assai controverso, sia per la veridicità del contenuto, sia per l’utilizzo dei fondi raccolti. Inoltre David Oliver Relin, co-autore e giornalista, non ha retto allo scandalo  e si è suicidato nel novembre 2012. Tuttavia, se preso come romanzo (con informazioni anche veritiere, riguardo alcune situazioni di povertà), può essere di stimolo all’apertura verso le popolazioni in difficoltà, invogliando il lettore a fare qualcosa per gli altri.  Per avere più informazioni cliccare sotto

___________________________________________________________________________

1) – “DOTTORE E’ FINITO IL DIESEL”-  di Alberto Reggiori –

        Storia di un medico in Uganda

copertina di Dottore ho finito il dieselTra ammalati, poveri e guerriglia – dal 1985 al 1996

€ 14,00

http://www.itacalibri.it/it/catalogo/reggiori-alberto/dottore-e-finito-il-diesel.html?IDFolder=144&IDOggetto=21596&LN=IT

Lascia un commento

*