Ancora sangue a Bangui …

 

Aggiornato al 3 Maggio 2018 con il video delle condoglianze del presidente Faustin Archange Touadera (che stimava e conosceva personalmente il sacerdote ucciso Albert Toungoumala Baba) al Cardinale Nzapalaynga e a tutta la comunità cristiana del Centrafrica. Le notizie odierne informano che il numero delle vittime è salito a 24.

Non terminano gli episodi violenti in R.C.A., dove ancora ieri 1° Maggio festa di San Giuseppe lavoratore, un attacco armato all’interno della chiesa di Nostra Signora di Fatima a Bangui ha causato la morte di diverse persone, tra cui anche un sacerdote centrafricano, e circa sessanta feriti. Nella tristezza per quanto accaduto, consolante in minima parte il fatto che in queste ore diversi media di lingua italiana si sono occupati della notizia, compreso il notiziario televisivo, e che il nostro socio Francesco sia rientrato una decina di giorni fa.

 

 

Nel nostro piccolo, allungata per l’ennesima volta la lista degli aggiornamenti, ormai giunti a tredici pagine molto piene, a partire dalla prima in basso datata dicembre 2013.

13^  – dal 22 febbraio 2018 ad oggi 

12^  – da 31 maggio 2017 a 21 Febbraio 2018

11^ – dal 1° Gennaio 2017 al 24 Febbraio 2017

10^  – dal 15 Agosto 2016 al 31 Dicembre 2016

9^  – dal 20 febbraio 2016 al 15 Luglio 2016

8^  – dal 23 Novembre 2015 al 19 Febbraio 2016

7^  – dal 2 Giugno 2015 al 19 Novembre 2015

6^  – dal 5 Gennaio 2015 al 31 Maggio 2015

5^  – dal 10 Luglio 2014 al 31 Dicembre 2014

4^  – dal 5 Maggio 2014 al 10 Luglio 2014

3^  – dal 17 Marzo 2014 al 5 Maggio 2014

2^  – dal 29 Gennaio 2014 al 20 Marzo 2014

1^   – dal 7 Dicembre 2013 al 28 Gennaio 2014

Per chi vuole avere qualche notizia in più sul Centrafrica:  AFRICA (R.C.A.)

E per chi vuole approfondire quanto avviato in questi sei anni da ITA KWE in questo martoriato paese: progetti in Centrafrica.

 

 

 

 

 

Precedente Un po' di segnalazioni ... Successivo Grazie per l'idea!!

Lascia un commento

*